Visualizzazione post con etichetta Unione. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Unione. Mostra tutti i post

mercoledì 5 novembre 2014

BASTA CELLULE IMPAZZITE - UNIAMOCI !

Se metti dieci persone di destra in una stanza escono dieci partiti. Quello ha in testa la destra identitaria, quello la destra sociale, un altro quella liberale, un altro ancora quella più laica e poi spunta quella filo cattolica, quella filoccidentale e quella anti americana e campa cavallo. Ognuno ritiene che la sua sia la migliore e si passa il tempo a discutere su quello che divide e non su ciò che unisce. Quindi serve un leader che sappia fare da sintesi e nel quale tutti si riconoscano. E se oggi non lo abbiamo, dobbiamo costruirlo in casa, a casa nostra, da destra. 
Il 30 novembre a Todi inizia il nostro cammino. 


martedì 16 settembre 2014

E' TEMPO DI RIBELLARSI: UNISCITI A NOI !

...Bocciata l'Italia: Pil giù dello 0,4%, unico Paese del G-7 in recessione. Noi (non faccio il tifo) non siamo dei gufi: sei tu, caro Renzi, che sei solo un ciarlatano... 
P.S. 
Per la verità sono dei commissari liquidatori, lui e la sua banda di piddini e alfaniani. Non hanno una prospettiva, non sanno fare scelte coraggiose, stanno abbarbicati sulle poltrone e ci prendono per il culo. 
Fabio Sabbatani Schiuma

www.studiostampa.com

giovedì 31 ottobre 2013

ROMA, SCHIUMA: Solo una Destra Unita può salvare l'Italia

In Francia Marine Le Pen sta 'sbancando'. Il Fronte Nazionale è nei sondaggi il primo partito, un movimento che parla di destra sociale e nazionale, senza i timori del politically correct e dalla parte del popolo. 
In Italia dobbiamo prima liberarci dei parrucconi che si riscoprono di destra solo quando perdono la poltrona e imparare che ognuno ha la 'sua destra', che non può essere migliore di quella dell'altro: basterebbe rispettarsi e parlare delle cose che uniscono, più che solo di quelle che dividono. 

Fabio Sabbatani Schiuma

www.studiostampa.com

sabato 27 luglio 2013

ITALIA: Situazione Debito Commentata !

 
Governo, sempre Forte con i Deboli e sempre Debole con i Forti ! 
I conti sono destinati a peggiorare sempre fino al nostro fallimento, anche dissanguando completamente il popolo (e lo stanno facendo). Se non siamo TITOLARI della Moneta non possiamo guidare ne inflazione, ne svalutazione. I SOLDI LI STIAMO COMPRANDO DA UN PRIVATO E NON POTREMO MAI PAGARLI PERCHÉ IL FORNITORE APPLICA UN TASSO CHE DOVREMMO PAGARE CON ALTRI SOLDI STAMPATI CON ALTRO TASSO ! Se poi si preferisce far finta di non capire, tentando di dare la colpa sempre all'avversario politico e mai al meccanismo perverso che ha una precisa DATA di inizio e delle chiare FIRME sugli accordi, possiamo solo augurarci di morire presto per abbreviare l'agonia !

Euro, Europa, Unione Europea e Stati Uniti d'Europa !

www.studiostampa.com

sabato 28 luglio 2012

Italia Torni alla Lira! Salvezza Fuori da Euro

PRIMA di riflettere su un possibile abbandono di un paese si dovrebbe forse pensare a ciò che si vuole fare a (e con) questa moneta unica. Serve una maggiore integrazione europea (Italia compresa) o il crollo di Eurolandiapotrebbe risolvere i problemi di molti paesi? 
Pro-Memoria Europa. 
Fonte Articolo.   
http://www.studiostampa.com/2012/07/italia-torni-alla-lira-la-salvezza.html

mercoledì 4 luglio 2012

Le spese pazze della UE

A titolo informativo, ma anche in risposta alle inconsistenti accuse di Martin Schulz, Presidente del Parlamento europeo e alla guida dell’Assemblea dell’Unione per il Mediterraneo, Vi proponiamo un elenco, anche se incompleto, dei miliardi spesi dalla UE (e dall’Italia) negli ultimi mesi in aiuti ai paesi della sponda sud del Mediterraneo e non solo… 
(Articolo Completo). 

IL VOSTRO UFFICIO STAMPA

sabato 12 maggio 2012

Onestà Intellettuale ed Unione !

Fabio Sabbatani Schiuma
‎31/5: INSIEME per voltare pagina e costruire una vera alternativa a destra. Abbiamo problemi troppo gravi nella nostra Nazione, da poter pensare a operazioni nostalgia. Abbiamo di fronte i fallimenti di chi non ha avuto il coraggio di osare o si fara' ricordare solo per scandali e processi. Abbiamo l'obbligo di non sbagliare, o almeno di mettercela tutta, con onore. 
IL VOSTRO UFFICIO STAMPA