Visualizzazione post con etichetta Nazione. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Nazione. Mostra tutti i post

domenica 6 ottobre 2013

Sulla Riva Destra per avere un FUTURO !

Stare sulla RIVA DESTRA significa attingere al Grande Patrimonio di Valori e Ideali creato a partire dai primi anni del Novecento. Significa essere Nazionalisti nel senso di Difesa e Promozione del Bene di Popolo e Nazione. Significa essere Alternativi alla Sinistra e mai disponibili a Governi di Larghe Intese o di Compromesso Storico. 
SIAMO DI DESTRA E NE SIAMO ORGOGLIOSI. 
(Aldo Atti)

www.studiostampa.com

martedì 10 settembre 2013

RIVA DESTRA: Un Popolo, Una Nazione !

Un POPOLO ed una NAZIONE senza SOVRANITÀ vivono in una condizione di schiavitù mascherata da democrazia. L'Italia è in catene da decenni e i Padroni Stranieri hanno sempre potuto contare sulla collaborazione volontaria od oggettiva di ben note formazioni politiche. Dai comunisti con L'URSS ai democristiani con gli Usa. Come non pensare alla "oggettiva" coincidenza dell'antiberlusconismo di Fini e degli Stati Uniti con conseguente destabilizzazione del Governo Berlusconi e della sua politica estera (Putin, Libia). Come non pensare agli elogi dell'ambasciatore americano a Roma verso le 5 Stelle di Grillo oggettivamente utili a destabilizzare l'Italia quale Stato "europeo" e ad impedire eventuali "rivincite" di Berlusconi. Dall'ENI di Enrico Mattei alla Sigonella di Craxi agli accordi commerciali di Berlusconi con la Russia di Putin e la Libia di Gheddafi. Sprazzi di "Sovranità" spazzati via dalla prepotenza americana e dagli "interessi" inglesi e francesi. Per non parlare dell'Europa "tedesca". 
Il nostro Nazionalismo si chiama "SOVRANITÀ". 
Sulla RIVA DESTRA per POPOLO E NAZIONE. 

di Aldo Atti 

www.studiostampa.com

mercoledì 25 luglio 2012

Popolo e Nazione !

Il Bene per il nostro Popolo e la nostra Nazione non può prescindere dall'esercizio della nostra Sovranità. Il Male per Popolo e Nazione sta nell'essere privati del diritto a decidere le proprie politiche fiscali; non poter elaborare e realizzare in autonomia le proprie politiche di commercio con l'estero; essere costretti a subire le decisioni altrui su cosa produrre e cosa non produrre, cosa importare e cosa esportare, cosa mangiare e cosa non mangiare. Il Male per il Popolo e la Nazione sta nel non aver diritto, per colpa della Costituzione voluta da DC e PCI, a decidere, tramite Referendum, se accettare o meno l'Euro oppure se accettare o meno il cappio al collo del Trattato sul Fiscal Compact. Il Male per il Popolo e la Nazione sta nell'alternativa tra la Dittatura dell'Euro e quella del Dollaro. Diamo ENERGIA al Nuovo Risorgimento per l'Indipendenza di POPOLO E NAZIONE. (di Aldo Atti)

IL VOSTRO UFFICIO STAMPA

domenica 18 marzo 2012

Una Nuova Grande Destra !

C'è bisogno di una Nuova Grande Destra capace di interpretare i sentimenti attuali del Popolo Italiano, di restituire Sovranità alla Nazione, di chiedere Pulizia Morale di fronte al dilagare mai interrotto di Tangentopoli. È solo un sogno? 
di Aldo Atti