Aggiornamenti e News

Visualizzazione post con etichetta Aggiornamenti. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Aggiornamenti. Mostra tutti i post

sabato 29 maggio 2021

La Gazzetta Tricolore del 28 maggio 2021.


EDIZIONE DEL 28 MAGGIO 2021
DESTINA IL 2XMILLE A FRATELLI D'ITALIA

NELLA TUA DICHIARAZIONE DEI REDDITI SCRIVI C12.
A TE NON COSTA NULLA!
Dopo una pandemia terribile e con una crisi economica che sta devastando l'Italia ora non è più tempo d'improvvisare. Ora ci vogliono azioni concrete per far ripartire l'Italia, riaprendo in sicurezza tutte le attività troppo a lungo chiuse e, così salvare il nostro presente e il futuro dei nostri figli. Noi abbiamo idee, proposte e soluzioni. Ma non sono solo le nostre, sono quelle che condividiamo insieme a voi che ogni giorno a casa, sul posto di lavoro, con i vostri figli, affrontate tutte le difficoltà che, troppo spesso, lo Stato non conosce né capisce. Fratelli d'Italia dà voce ai problemi e alle esigenze degli italiani ma, per farlo, abbiamo bisogno anche di te. Nella tua dichiarazione dei redditi destina il 2X1000 a Fratelli d’Italia, darai più forza alle nostre battaglie. Nella tua dichiarazione dei redditi scrivi C12 e firma.
Attenzione: i soldi del 2x1000 li avresti versati comunque come tasse. Non ti chiediamo di spendere soldi in più, ti chiediamo di investire parte delle tasse per salvare l'Italia.
GIORGIA MELONI A VARSAVIA CON KACZYŃSKI E ABASCAL
A Varsavia con il presidente del Pis Jarosław Kaczyński e il presidente di Vox Santiago Abascal. Nell'imminente Conferenza sul futuro dell'Ue i Conservatori europei difenderanno l'idea un'Europa delle Nazioni, senza inutile burocrazia e ulteriori cessioni di sovranità.
DRAGHI ASSECONDA LA SINISTRA E LETTA È UN MARZIANO
LO STATO DIFENDA CON VIGORE TUTTI GLI ASSET STRATEGICI
 
AUTOSTRADE: PRIMA DI COMPRARE CDP CHIEDA AD ASPI GLI INTERVENTI SULLA RETE
 
GUARDA DI NUOVO L'INTERVENTO DI GIORGIA A SKY TG24
RIVEDI L'INTERVENTO DEL LEADER FDI A STASERA ITALIA
CALENDARIZZATA IN PARLAMENTO LA PROPOSTA DI FDI PER GARANTIRE UN'EQUO COMPENSO AI PROFESSIONISTI E AGLI AUTONOMI
 
Calendarizzata alla Camera la proposta di legge a prima firma del presidente di FdI Giorgia Meloni per per garantire un equo compenso a liberi professionisti e autonomi. Da sempre ci battiamo per livellare parametri e tariffe per tutte le categorie liberoprofessionali. Il lavoro e la competenza dei professionisti per noi non potranno mai essere ricompensati al ribasso.
NO AL "GREEN PASS" NAZIONALE PER PARTECIPARE ALLA VITA SOCIALE

PER NOI LA LIBERTÀ È SACRA E INVIOLABILE

 
All'interno dei confini nazionali, gli italiani devono rimanere liberi di frequentarsi nei posti di lavoro, nelle piazze o nei locali, rispettando le regole anticontagio se necessario, ma senza dover esibire alcun documento aggiuntivo oltre alla carta di identità. Allo Stato spetta solo il compito di stabilire protocolli sensati di sicurezza, protocolli che devono essere validi e uguali per tutti, senza alcuna discriminazione. Se qualcuno pensa di introdurre indisturbato un "green pass" nazionale come requisito per partecipare alla vita sociale senza che nessuno dica nulla, si sbaglia di grosso. Per noi la libertà è sacra e inviolabile, un principio che non può più essere derogato.

IL LIBRO DI GIORGIA MELONI ESPOSTO A TESTA IN GIU' IN LIBRERIA

L'ODIO ROSSO NON INDIGNA NESSUNO?

Giorgia Meloni: "Ma vi sembra normale che un docente universitario scherzi sui miei libri ribaltati per simulare il fatto che io venga appesa? Ecco a voi l’esempio di una delle tante “menti” che insegnano ai giovani il rispetto, la tolleranza, la libertà di pensiero e il confronto civile. Menomale che i cattivi seminatori di odio siamo noi di destra..."

 LEGGI L'ARTICOLO DE IL GIORNALE.IT 

Il libro è acquistabile in tutte le librerie. Una buona occasione per sostenere il commercio e i negozi di vicinato, in grande difficoltà per la crisi e che Fratelli d'Italia sostiene fin dall'inizio della pandemia. Il libro è acquistabile anche su tutte le piattaforme online:
Amazon - Amazon.it: Io sono Giorgia. Le mie radici le mie idee - Meloni, Giorgia - Libri
Feltrinelli Libro Io sono Giorgia - G. Meloni - Rizzoli - Saggi italiani | LaFeltrinelli
IBS Io sono Giorgia. Le mie radici, le mie idee - Giorgia Meloni - Libro - Rizzoli - Saggi italiani | IBS
Mondadori Io sono Giorgia. Le mie radici le mie idee - Giorgia Meloni - Libro - Mondadori Store

DRAGHI DIFENDA LE FRONTIERE, ANCHE COL BLOCCO NAVALE

Situazione immigrazione ancora fuori controllo e nessun miglioramento con l’arrivo del Governo Draghi. Eppure, per risolvere il problema degli sbarchi illegali e fermare le morti in mare, la Commissione europea aveva suggerito la strada da seguire già nel Consiglio europeo informale di gennaio 2017: il blocco navale. Proprio così, il blocco navale non lo chiede solo Fratelli d’Italia, è da diverso tempo anche la strada più volte suggerita dalle istituzioni europee. Draghi dimostri di essere veramente europeista: metta da parte la furia immigrazionista della sinistra italiana e segua le indicazioni della UE: controllo delle frontiere, anche attraverso il blocco navale.

LA MAGGIORANZA DRAGHI SI SPARTISCE ANCHE LE NUOVE COMMISSIONI D'INCHIESTA
 
La maggioranza che sostiene Draghi si spartisce anche le Presidenze e gli Uffici di presidenza delle nuove Commissioni di inchiesta parlamentari che si sono insediate oggi. Tra queste anche quella proposta e fortemente voluta dal deputato di Fratelli d’Italia, Walter Rizzetto sulla morte di David Rossi e quella sugli affidi e le case famiglia dopo lo scandalo di Bibbiano e che tutta FdI, in particolare attraverso il nostro deputato Maria Teresa Bellucci, ha continuato a chiedere e a sollecitare per mesi in solitudine. Mi auguro sinceramente che la scelta di epurare l’opposizione dai ruoli guida di tutte queste Commissioni sia dettata dall’implacabile fame di poltrone dei partiti che compongono questa maggioranza. Non vorremmo, infatti, che questa decisione sia mossa dalla volontà di non fare luce su temi molto delicati, rispetto ai quali gli italiani meritano di conoscere la verità.
 

Meloni: "Ho letto surreali dichiarazioni da parte della Francia contro i Maneskin, colpevoli di aver fatto conquistare l'Eurovision all'Italia. Finalmente sembra che oggi gli esponenti francesi abbiano fatto un passo indietro riconoscendo la vittoria del gruppo italiano e rinunciando alla richiesta di squalifica. La prossima volta imparino a perdere sportivamente, senza dover gettare fango addosso a dei bravissimi artisti che hanno meritato la vittoria con impegno e passione. Bravi ragazzi per questo straordinario risultato!"

TRAGEDIA SUL MOTTARONE: CHI HA SBAGLIATO DOVRA' PAGARE CARO

Meloni: "Se mio figlio è morto per questo dovranno pagare" lo sfogo della madre di Alessandro, una delle vittime del disastro della funivia, colpisce dritto al cuore. Se saranno confermate le responsabilità per la morte di 14 persone, chi ha sbagliato la dovrà pagare cara. La memoria di madri, padri, nonni, giovani e bambini chiede Verità e Giustizia."

STATI GENERALI DELLA SCUOLA: FDI INCONTRA STUDENTI, DIRIGENTI E PERSONALE SCOLASTICO
 
OMOFOBIA: DIBATTITO A MILANO TRA FIDANZA E ZAN

"Nel dibattito parlamentare, a seguito delle proteste di chi rivendicava una maggiore chiarezza, si è detto di esplicitare l'articolo 4 secondo il quale tutte le condotte legate alla libertà di pensiero sono idonee tranne quelle che rischiano di provocare atti discriminatori o violenti. Come si fa a discernere cosa è idoneo e cosa no? Il testo così è troppo vago e anche la legittima espressione di idee diverse rischia di essere perseguita". Così l'europarlamentare di Fratelli d'Italia Carlo Fidanza, nel corso del confronto 'Zan o non Zan', organizzato dal giornale online 'Open', con il deputato del Pd Alessandro Zan, primo firmatario della legge contro l'omotransfobia.
DA CAMERA E SENATO
LOLLOBRIGIDA: SALVARE LE IMPRESE E ABBATTERE LE TASSE, QUESTE LE PRIME EMERGENZE
 
“Salvare le imprese, abbattere le tasse, proteggere l’Italia dall’invasione migratoria che rischia di minare la salute dei cittadini: queste sono le prime emergenze, per poi far tornare a crescere l’occupazione. Abbiamo avuto un milione di posti di lavoro persi, dobbiamo recuperarli perché questa è una grande tragedia, specialmente per i giovani. Queste sono le priorità di Fratelli d’Italia”. Lo ha detto intervenendo a Start su Sky Tg24 il capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida.
BIGNAMI: GLI ITALIANI HANNO DIRITTO DI SAPERE SE SI POTEVANO SALVARE VITE 
 
“Omissioni, segreti, verbali nascosti, piani pandemici non aggiornati… E una domanda alla quale gli Italiani hanno il diritto di avere una risposta: si potevano salvare vite? In questo servizio delle Iene chi potrebbe rispondere, non lo fa. Perchè? Di cosa hanno paura? Perchè non ci mettono la faccia, assumendosi le proprie responsabilità come, nel mio piccolo, ho fatto io assumendomi le mie con quello che dico qui”.

BUTTI: SODDISFAZIONE PER OK MOZIONE MELONI SU PLURALISMO FONTI DELL’INFORMAZIONE. ORA PROTEGGERE IMPRESE ITALIANE DEL SETTORE

"Fratelli d'Italia esprime soddisfazione per l'approvazione della mozione a prima firma Meloni sul pluralismo dell'informazione. Si tratta di un impegno importante che costringe il governo ad adottare con urgenza le iniziative legislative necessarie ad evitare un vuoto normativo su un principio cardine della democrazia che è quello del pluralismo delle fonti di informazione anche alla luce della presenza sempre più rilevante delle diverse piattaforme multinazionali. Inoltre, il governo dovrà porre in essere tutte le iniziative legislative volte a scongiurare il rischio di  colonizzazione culturale straniera e di marginalizzazione della produzione identitaria nazionale e accelerare il riordino del Testo Unico dei Servizi di Media Audiovisivi. Proteggere le imprese italiane che operano nel settore dell'informazione e garantire la qualità dei contenuti sono due esigenze sulle quali abbiamo condotto vittoriosamente la nostra battaglia". Lo dichiara Alessio Butti, deputato e responsabile Tlc di Fratelli d'Italia.

 LEGGI L'ARTICOLO DE LA VOCE DEL PATRIOTA 

CIRIANI: PER FDI BLOCCO NAVALE UNICA SOLUZIONE PER EVITARE TRAGEDIE DEL MARE
 
"Per evitare le tragedie in mare dell'immigrazione, Fratelli d'Italia ritiene che bisogna bloccare le partenze dei disperati, e l'unico modo serio per farlo è attuare un blocco navale in collaborazione con l'Unione europea e con i Paesi africani e del Nord Africa, come la Libia. Dovremmo imitare la Spagna e invece noi continuiamo con parole d'ordine buoniste che non risolvono il problema e peggiorano soltanto la situazione. Senza contare che i nostri servizi di intelligence parlano di 60/70mila persone pronte ad arrivare. Ecco, come si intende fronteggiare questa emergenza? E purtroppo l'Europa si riempie la bocca di belle parole, ma alla fine l'Italia viene sempre lasciata sola". Lo dice il capogruppo di Fratelli d'Italia al Senato, Luca Ciriani, nel corso di un'intervista a Skytg24.

DE CARLO: PRESENTATA MOZIONE A DIFESA DELLE ECCELLENZE DEL MADE IN ITALY

"Il tema della sicurezza alimentare arriva al Senato grazie ad una mozione di Fratelli d'Italia sulla quale l'aula sarà chiamata a pronunciarsi. Vogliamo sia protetto il patrimonio della dieta mediterranea, riconosciuta dall'Unesco patrimonio immateriale dell’umanità, perché si tratta di uno stile di vita che, testualmente, 'comprende una serie di competenze, conoscenze, rituali, simboli e tradizioni concernenti la coltivazione, la raccolta, la pesca, l’allevamento, la conservazione, la cucina e soprattutto la condivisione e il consumo di cibo'". Lo dichiara il senatore di Fratelli d'Italia Luca De Carlo, responsabile del dipartimento Agricoltura di FdI che ha presentato una mozione che sarà discussa in Senato nei prossimi giorni.
 

 CONTINUA A LEGGERE 

CIRIANI-BALBONI: CALENDARIZZATO DDL SU NEGAZIONISMO FOIBE
 
"La Commissione Giustizia ha calendarizzato l'esame del disegno di legge, a prima firma Ciriani, che modifica l'articolo 604-bis del codice penale aggiungendo un comma che, accanto al riferimento espresso alla Shoah, richiama i massacri delle foibe. Si tratta di un passo importante e storico. Da anni la Destra italiana porta avanti la sua battaglia, affinchè accanto alla condanna e al contrasto con assoluta fermezza, chiarezza e coerenza della tragedia della Shoah si aggiunga anche quello del negazionismo delle foibe". Lo dichiarano il capogruppo di Fratelli d'Italia in Senato, Luca Ciriani e il vicepresidente della Commissione Giustizia, Alberto Balboni.
DAL PARLAMENTO EUROPEO
FIDANZA: SU ALITALIA GOVERNO RIDISCUTA ACCORDO CAPESTRO CON UE 
 
“Siamo molto preoccupati per l’evoluzione del negoziato con la Commissione Europea sul dossier Alitalia. La nuova Alitalia nascerà probabilmente dimezzata nei numeri della flotta e del personale e fortemente ridimensionata rispetto alla possibilità di rilanciarsi e di competere sul mercato tanto con altre compagnie di bandiera quanto con compagnie low cost sempre più aggressive”. È quanto dichiara in una nota il Capodelegazione di Fratelli d’Italia - Ecr e membro della Commissione Trasporti al Parlamento Europeo, Carlo Fidanza. “La possibilità di mantenere lo storico brand rischia di essere pagato a caro prezzo sia sul piano della competitività dell’azienda, che avrà una ridottissima capacità di coprire le rotte internazionali per mancanza di aerei e dovrà rinunciare a un buon numero di slot, sia su quello del costo sociale che rischia di essere altissimo. Non vogliamo credere sia finita qui e chiediamo al governo di tornare a Bruxelles a ridiscutere un accordo capestro che, nei termini che sono stati anticipati, rischia di essere la pietra tombale sul trasporto aereo italiano”.
DIRITTI DELL’INFANZIA, STANCANELLI ALL’ENYA FORUM: NEL REPORT 2020 CONTENUTE RACCOMANDAZIONI FUORI LUOGO. L’UE SOSTENGA IL RUOLO DELLE FAMIGLIE
 
“Nel report 2020 dell’European Network of Young Advisors (ENYA) Forum cofinanziato dall’Ue, si consiglia, soprattutto se i governi sono Conservatori, di supportare gruppi, organizzazioni e lobby per i diritti LGBTIQ. Si chiede, inoltre, di introdurre l'educazione sessuale nelle scuole a partire da una giovane età e si suggerisce che tutte le istituzioni pubbliche per bambini e giovani debbano disporre di servizi igienici e spogliatoi neutri rispetto al genere. Tutte cose davvero distanti dai reali interessi dei minori. Come Fratelli d’Italia non possiamo accettare che l’Unione Europea sostenga visioni ideologiche che non tengono in debito conto gli interessi dei bambini”. Lo dichiara l’eurodeputato di FdI-ECR,  Raffaele Stancanelli, Vice Presidente della Commissione Giuridica, intervenendo a Bruxelles ad un seminario dal  titolo “Parliamo dei Diritti dei bambini nel processo decisionale”, sui  diritti dell’infanzia nel processo decisionale dell’Ue.
 
DA GIOVENTU' NAZIONALE
UNIVERSITÀ, ROSCANI: DATI CONFERMANO NOSTRA PREOCCUPAZIONE SUL FENOMENO FUGA DEI CERVELLI

"Secondo il Referto sul sistema universitario 2021, diffuso oggi dalla Corte dei Conti, è emerso che negli ultimi 8 anni, i laureati che hanno lasciato l’Italia sono aumentati del 41,8%. Un dato allarmante che conferma la denuncia portata avanti da Gioventù Nazionale. È impensabile che studiosi, scienziati, giovani laureati dalle università italiane, che hanno studiato e si sono formati dentro i nostri atenei, siano costretti ad emigrare all’estero per trovare lavoro o per completare il loro percorso di formazione." Così Fabio Roscani, presidente di Gioventù Nazionale, movimento giovanile di Fratelli d’Italia.

 LEGGI L'ARTICOLO DE LA VOCE DEL PATRIOTA 

APERTO IL TESSERAMENTO 2021 DI FRATELLI D'ITALIA
CLICCA QUI PER RICEVERE LE NOSTRE NOTIZIE
Twitter
Facebook
Website
Instagram
YouTube
Copyright © 2021 Fratelli d’Italia, Diritti riservati.

www.studiostampa.com