venerdì 7 agosto 2020

FDI-RIVA DESTRA, CASERMA SERENA: MIGRANTI POSITIVI AL COVID, LA NOTA STAMPA DI SANDRO TAVERNA E ANGELO BERTOGLIO .

Accertare le reali responsabilità di quanto è accaduto e sta ancora accadendo per difendere e tutelare Treviso e il Veneto - queste le dichiarazioni di Sandro Taverna, esponente di Fratelli d’Italia Treviso e di Angelo Bertoglio, Vice Segretario nazionale di Riva Destra - Dopo tanti ed enormi sacrifici degli Italiani ed tre mesi chiusi in casa, ci preoccupa seriamente un eventuale ritorno della pandemia, perché sarebbe davvero la fine economica della nostra regione e dell’Italia.

Devono emergere le gravi responsabilità di chi sta esponendo ad un grande pericolo Treviso che oggi conta circa mille persone in isolamento. 

Chiederemo l’intervento dei parlamentari Veneti di Fratelli d’Italia, di presentare alle autorità giudiziarie competenti un esposto denuncia al fine di accertare ogni responsabilità sui mancati controlli sanitari e sulla complessiva gestione dei migranti a Treviso e in Veneto. 

Chiederemo inoltre agli stessi Parlamentari, di chiedere ufficialmente al Governo, di adottare tutte le possibili misure per sostenere e mettere in campo tutti gli strumenti idonei per limitare il contagio nel territorio di Treviso e di tutto il Veneto, e volte al contrasto dell’immigrazione clandestina mediante azioni concrete come il blocco navale.  

A livello umano non abbiamo assolutamente nulla contro quelle donne, uomini e bambini che sono arrivati in Italia e in Veneto, ma abbiamo seri timori sulle linee politiche in merito all'immigrazione, gestite dal Governo giallo-rosso guidato dal Presidente Conte.

Questo Governo che con le sue azioni sconsiderate e dilettantistiche, non sta tutelando né i cittadini Veneti, né i  migranti.

Voglio far credere di aiutarli, mentre invece stanno seriamente peggiorando la situazione, a partire dai mancati controlli sanitari prima di farli arrivare nei nostri territori, per arrivare alle inadeguate strutture in cui vengono destinati e abbandonati.

Difenderemo con ogni mezzo utile, democratico e civile, Treviso e il Veneto, per scongiurare un possibile ritorno della pandemia, perché se ciò dovesse accadere , sarebbe davvero la fine economica di una regione che, con enormi sacrifici e con grande senso di responsabilità, ha tutelato la propria vita ed il proprio lavoro. Di fronte ad un rischio così elevato, la posizione del Governo nazionale è di una gravità inaudita. Secondo noi, qualcuno dovrà rispondere di molte cose. 

Sandro Taverna Fratelli d’Italia

Angelo Bertoglio Vice Segretario nazionale di Riva Destra

www.studiostampa.com