sabato 27 aprile 2019

Domenica Castelvetrano al voto: Riva Destra e Fratelli d'Italia puntano su Davide Brillo Sindaco.

Intervento di Fabio Sabbatani Schiuma
A Castelvetrano, dove nei giorni scorsi ha fatto una poco affollata passerella Nicola Zingaretti, il centrodestra ha una sola carta per vincere le comunali di domani: Davide Brillo, di Fratelli d’Italia. “Un progetto innovativo, una scommessa per il recupero, la rinascita e il rinnovamento di Castelvetrano, un progetto politicamente coerente senza compromessi e senza sfociare in consociativismi di sorta. Noi crediamo nel rinnovamento di questa terra e il nostro impegno vuole partire da Castelvetrano, puntando sulle eccellenze del nostro territorio, sul parco archeologico di Selinunte, che è il più grande d’Europa, sulla nostra storia e la sulla nostra cultura”.

Unica candidatura del centrodestra.

Con queste parole di Davide Brillo (avvocato di 32 anni), Fratelli d’Italia ha chiuso ieri in piazza la sua campagna elettorale. Con lui si sono alternati sul palco la deputata meloniana Carolina Varchi, candidata anche alle prossime elezioni europee, così come anche lo stesso Ciccio Rizzo, e Fabio Sabbatani Schiuma, nella veste di leader di Riva Destra, movimento federato a FdI, che ha dato sostegno con il suo responsabile provinciale, Nicola D’Aguanno e altri candidati alla composizione della lista.
Ad aprire gli interventi e presentare gli oratori il portavoce provinciale di FdI, l’avvocato Maurizio Miceli. Fratelli d’Italia ha scelto di andare da sola al voto “perché siamo l’unica forza politica di centrodestra che ha messo faccia e simbolo, dopo due anni di commissariamento per mafia e ben sette dall'ultima volta che i castelvetranesi hanno potuto votare”. 

*********
Intervento di Fabio Sabbatani Schiuma, nella veste di Leader di Riva Destra, Movimento federato con Fratelli d'Italia, che ha dato sostegno con il suo Responsabile Provinciale, Nicola D'Aguanno e altri candidati alla composizione della Lista.
Fonte: SECOLO d'Italia

www.studiostampa.com