venerdì 2 febbraio 2018

Basta la gogna mediatica! Castelvetrano non merita ciò !

Mentre per i media nazionali significa fare audience, per noi è un processo continuo di distruzione. 
Ci chiediamo perché questa attenzione sulla nostra città e non su Firenze, dove lo scorso 26 gennaio una notizia Ansa riportava l’esistenza di graffiti che ritraevano il defunto boss Totò Riina con la scritta sotto "Santo subito". 
Il Sindaco di Firenze ha solo dichiarato puliamo subito, ma forse non si rende conto che da pulire nella sua città non c'è solo il muro. La stampa nazionale e internazionale non ha dato risalto a questa notizia, perché non si deve dire che la mafia esiste anche in città non siciliane, Roma capitale insegna. Ciò ci porta a dedurre che qualcuno usa i problemi di questo territorio, che non sono da addebitare solo al fenomeno mafioso, per azzerarlo completamente. La trasmissione televisiva Quinta Colonna, ieri sera tra le interviste non ha dato voce ai commissari prefettizi, ma nemmeno alle forze politiche del territorio, visto che in molti non abbiamo ricevuto l'invito a parlare o a partecipare. La passerella di cinque secondi ieri sera in piazza non sarebbe servita a nessuno, una intervista con lo spazio per parlare forse si. Inoltre non hanno avuto nemmeno la sensibilità di sentire gli ex lavoratori della GRUPPO 6 GDO, che speravano di approfittare di una telecamera per gridare all'Italia la disperazione in cui versano da anni, dopo la confisca della loro azienda e il successivo fallimento dello STATO, e che ad oggi nessuno li aiuta. Già ieri sera, con la trasmissione in corso, abbiamo tentato di contattare la redazione, ma nulla. La nostra voce non la vogliono sentire. Ma l'amarezza viene alimentata dal fatto che in piazza mancavano in tanti, in troppi!!! Dove sono finiti tutti? La cittadinanza disgustata e arrabbiata? I candidati a sindaco con i loro libri dei sogni? I candidati al consiglio comunale che avevano messo la loro faccia per cambiare la città? Noi c'eravamo!

IL GRUPPO RIVA DESTRA CASTELVETRANO

Nicola D’Aguanno
Cristian Gattuso
Sara Giaramita
Angelo Tigri
Francesco Vivona

www.studiostampa.com