Ultimissime

domenica 29 marzo 2015

La storia infinita di Mafia Capitale tra costruzioni abusive e discariche.

Già i primi di febbraio abbiamo presentato un'interrogazione in cui si denuncia che i responsabili dell'uso irregolare sono state negli anni due cooperative di tipo B, la Zoe e la Edera, entrambe riconducibili a Franco Cancelli, autore in prima persona di alcuni abusi e oggi coinvolto nell'inchiesta Terra di Mezzo. Il 2 dicembre 2014 il presidente di Edera era già stato arrestato e avrebbe cercato di attivare altri centri di raccolta differenziata dei rifiuti - come l'ex deposito Cotral di via Appia Nuova 1246 - prima invitando la giunta a visitare l'area con un apposito evento e poi occupandola di forza lo scorso ottobre insieme ad altre "associazioni" che avrebbero precisi legami politici sia con la giunta che con persone coinvolte nell'inchiesta su Mafia Capitale.

di Fabrizio Santori - Presidente Onorario di Riva Destra

www.studiostampa.com