Ultimissime

venerdì 21 marzo 2014

SCHIUMA: UNA RIFLESSIONE DA CONDIVIDERE

Fabio Sabbatani Schiuma
- Credo nelle diversità, credo che l'unica cosa al mondo che ci accomuni sia che nasciamo e moriamo più o meno allo stesso modo. 
- Credo che l'eredità genetica, morale, economica e culturale dei nostri genitori sia parte integrante della nostra esistenza, e questa stessa eredità ci porti ad essere diversi.
- Credo che ogni popolo debba combattere per mantenere integre le proprie diversità culturali e sociali nella propria terra di origine. 
- Credo nell'immigrazione controllata e contingentata.
- Credo nel flusso migratorio specializzato, dove le persone vengono accolte perché renderanno l'Italia più competitiva.
- Credo nel totale rispetto della terra e della cultura che subisce i flussi migratori.
- Credo che la globalizzazione sia il vaso di Pandora di questa epoca. 
- Credo nella diversità tra uomo e donna.
- Credo nei ruoli distinti e chiari nella società.
- Credo nell'unica famiglia possibile quella illuminata da Dio.
- Credo nella ricerca di sostegno sociale verso la mia gente innanzitutto, dopo verso tutte quelle persone integrate che non impongo la loro cultura sulla mia.
- Credo nell'integrazione sociale e culturale dove queste parole siano percepite come rispetto per la cultura accogliente. sono shockato dal buonismo all'americana del "fair&correct" a tutti i costi.
- Credo che conoscere culture diverse ci porti ad una maggiore consapevolezza della nostra esistenza, ma sottolineo conoscenza e non imposizione.
- Credo che le frontiere geografiche siano il logoro risultato dell'incapacità dell'uomo di anteporre la ragione all'economia.
- Credo nelle piccole economie, non credo nel libero scambio.
- Credo nei dazi alla Cina ed a tutti quei popoli che sfruttiamo, sfruttandoli facciamo girare la loro economia, affossando la nostra, sfruttando i loro stipendi miseri ed imponendo attraverso i media (social e non) il nostro stile di vita come uno status symbol irrinunciabile, come un utopico mondo del benessere, li esortiamo ad emigrare, e questo alimenta la nostra crisi in ogni sua forma. 
- Aborro la comunicazione filo-americana, aborro la stupidità di chi si flette come un ramoscello davanti alle notizie pilotate dei media. 
- Detesto chi subisce la notizia, chi non cerca di leggere la storia dietro la stessa. 
- Sono a favore del rimpatrio forzato dei cittadini stranieri condannati in italia. 
- Credo nella diversità di pena comminata. 
- Credo che i politici debbano pagare triplo per i reati contro la res pubblica.
- Credo nella pena di morte per i crimini contro i bambini e sono a favore di pene esemplari per i crimini contro le donne. 
Faccio outing: date le premesse temo proprio che, in questo mondo, IO SIA RAZZISTA ! 

(Fabio Sabbatani Schiuma, liberamente tratto dal profilo di un mio caro amico). 

www.studiostampa.com