Ultimissime

venerdì 14 febbraio 2014

Una cosa attualmente è certa: LA CASA COMUNE DELLA DESTRA ITALIANA NON ESISTE.


Ci sono in giro Fratelli d'Italia-Centrodestra Nazionale (FDI) e Nuovo Centrodestra (NCD) che altro non sono se non le brutte copie del PDL che fu. Alle riunioni del partito di Alfano si fanno i saluti romani mentre i Fratelli di Ignazio "richiamano il corno" e fanno il "saluto del legionario". La confusione regna sovrana ma non nella mente degli ex-colonnelli di Fini che su un punto concordano all'unanimità: impedire la rinascita della Casa Comune della Destra Italiana neutralizzando i tentativi dell'unico che ancora ci crede veramente, Francesco Storace. A questo punto, mi chiedo: perché dare credibilità a FDI e NCD? Perchè portare acqua a delle brutte copie del Pdl ed a gente che sta "sputando nel piatto in cui ha abbondantemente mangiato"? Ripartiamo dalla base e da persone valide su cui poter ricostruire. Se oggi l'alternativa "istituzionale" è scegliere tra brutte copie e l'originale allora non ci sono dubbi. Poi verranno tempi migliori....

Aldo Atti 
www.rivadestra.it

www.studiostampa.com