Ultimissime

sabato 12 ottobre 2013

L'ITALIA ED IL SUO POSSIBILE FUTURO

L'ITALIA STA AFFONDANDO SOTTO IL PESO DELLE CATENE CHE LA TENGONO IN SCHIAVITÙ. SOLAMENTE A DESTRA PUÒ RISORGERE UNA FIAMMA DI SPERANZA. SOLAMENTE A DESTRA PUÒ RINASCERE UN MOVIMENTO NAZIONALE CAPACE DI PARLARE A MILIONI DI ITALIANI. GIORGIO ALMIRANTE IMMAGINAVA UNA "GRANDE DESTRA NAZIONALE" CON LA FIAMMA BEN VISIBILE E SEGNO INEQUIVOCABILE DI UNA EGEMONIA DELLA DESTRA ITALIANA (L'ESATTO OPPOSTO DI QUANTO ACCADUTO NEL VENTENNIO BERLUSCONIANO). IO STO SULLA "RIVA DESTRA" PERCHÉ NON INTENDO DIPENDERE DALLE DECISIONI DI ARCORE E NEMMENO MI INTERESSANO CERTE "OFFICINE" DOVE SI CERCA DI AGGIUSTARE UN PARTITO DI "CENTRODESTRA" IRREPARABILMENTE SFASCIATO ED ASSOLUTAMENTE IMPROPONIBILE. AUSPICO L'UNITA' DEI MOVIMENTI DI BASE CHE POSSA DIVENTARE PARTE DI UN PROCESSO DI RIFONDAZIONE DEL PARTITO DELLA DESTRA ITALIANA SENZA PERO' ECCESSIVE "PUZZE SOTTO IL NASO" PERCHÉ QUALCUNO DUEMILA ANNI FA DISSE "CHI E' SENZA PECCATO SCAGLI LA PRIMA PIETRA" ED IN POLITICA, COME SCRIVEVA IL MACHIAVELLI, "IL FINE GIUSTIFICA I MEZZI".
di Aldo Atti

www.studiostampa.com