Ultimissime

mercoledì 23 ottobre 2013

EZRA POUND: "Il cattivo critico critica il poeta, non la poesia".

Per ricostruire una destra forte e unitaria, che tanto manca in ITALIA, è certamente importante deporre le armi e i personalismi del passato. Non si può prescindere però dalla base e dai militanti, che per anni hanno vissuto con rabbia i vari tradimenti, specialmente da parte di coloro che 'andati su', hanno fatto ben poco 'di destra', preferendo la comodità di quelle poltrone che ora hanno perso. Alle operazioni di vertice, preferisco quelle di base, per rinnovare e trovare 'dal basso' nuovi leader capaci di non sbagliare come quelli vecchi. Che oggi si ripropongono. 

Fabio Sabbatani Schiuma

www.studiostampa.com