mercoledì 18 settembre 2013

STADI, SCHIUMA: «SOCIETÀ INTERESSATE ATTENDONO LEGGE»

(OMNIROMA) Roma, 18 SET - «Il sindaco Marino dichiara che per il nuovo stadio, 'la Roma mi ha interpellato, la Lazio no': fermo restando che se n'è parlato ovviamente nella passata consiliatura anche di un possibile stadio delle Aquile, con tanto di plastico e relativa cittadella dello sport, per creare una maggior simbiosi con i tifosi come accade in Europa, tutte le società interessate sono notoriamente, per ora, in attesa della legge sugli stadi e quindi tutto il resto sono chiacchiere in libertà, anche da parte del sindaco stesso». 
Lo dichiara in una nota Fabio Sabbatani Schiuma, presidente del movimento Riva Destra e componente dell'esecutivo romano del Pdl. «Fino a quando non si approva la legge - continua Schiuma - si allontana la possibilità per le squadre di calcio di costruire un nuovo impianto. Approvandola si consentirà ai club calcistici nostrani di patrimonializzare, anche per competere con quelli stranieri». 
red 181502 SET 13
FINE DISPACCIO
Fabio Sabbatani Schiuma 

www.studiostampa.com