Ultimissime

giovedì 13 giugno 2013

SCHIUMA:A DESTRA E' ORA DI RIFLETTERE

Personalmente non sono interessato al dibattito sul 'berlusconismo e antiberlusconismo', parola quest'ultima, che mi evoca poi un personaggio di Montecarlo e dintorni. Non sono mai stato un adulatore, ne' un fan accanito del Cavaliere, ma ritengo oggi senza fondamento accusarlo di aver contaminato la destra italiana. Chi e cosa? Primo, viene contaminato chi è contaminabile; secondo, le vittime chi sarebbero? Gli ex colonnelli di An, che hanno campato di finismo finché gli ha fatto comodo, per passare al berlusconismo pur di conservare la poltrona? Il fatto è un altro: Berlusconi ha 76 anni e fare politica significa pensare, neanche al domani, ma al dopodomani. Questa pagina sulla Riva destra, intende dare innanzitutto energia nuova a un'area politica violentata dal 'passo delle oche' di chi non si e' dimostrato all'altezza, fallendo come persone prima che come politici di destra, i quali hanno bollato il fascismo di cui si erano nutriti per anni, come il male assoluto, per poi lasciare nelle istituzioni locali da loro guidate, il 'vuoto assoluto' - e magari oggi sognano di ricostruire An... Questa pagina vuole spronare il popolo di destra ed abbandonare la logica dello 'spezzatino', guardando più alle cose che uniscono, che a quelle che dividono, cercare di far capire che ognuno possa avere la proprio idea di destra, purché non si creda di esserne il monopolista, ma impari piuttosto a rispettare la destra degli altri, senza considerarla 'meno destra' e, infine, trovare il modo di convivere politicamente ed elettoralmente con altre esperienze, più moderate, più liberali, più altro, ma antitetiche comunque alle varie sinistre. Che nel frattempo governano quasi ovunque...mentre noi stiamo ancora a parlare di Berlusconi o della destra più o meno doc... 

(Fabio Sabbatani Schiuma

www.studiostampa.com