venerdì 14 giugno 2013

AGGRESSIONE ZONA CIPRO, SCHIUMA (PDL): PRATI RISCHIA PENALIZZAZIONE DA ACCORPAMENTO

(OMNIROMA) Roma, 14 GIU - "Lo scippo avvenuto in zona Cipro impone una riflessione sull'attenzione che Prati avrà nell'accorpamento con il centro storico: l'ex Municipio 17 è il quadrante di Roma più attraversato dai romani e i servizi che fornisce, dalla pulizia alla manutenzione delle strade, devono anche tener conto dell'enorme flusso turistico che visita il patrimonio monumentale presente sul territorio: rischia una forte penalizzazione e chiedo al neopresidente Alfonsi di rifletterci seriamente. Sono convinto che le risorse destinate al primo municipio debbano quindi essere destinate anche alla zona Prati, in proporzione, non tanto del numero di residenti, bensì dei 300.000 romani circa che ne attraversano quotidianamente il territorio". 
Lo dichiara in una nota Fabio Sabbatani Schiuma, componente dell'esecutivo romano nel Pdl.
"Per esempio - continua Schiuma - via Cola di Rienzo è una delle strade più belle d'Europa: va tutelata nel decoro e contro l'abusivismo e valorizzata, anche come 'ingresso principale' per piazza del Popolo e tutto il tridente.
Impensabile - conclude - come proposto negli anni scorsi dalle giunte di sinistra, renderla 'arteria di scorrimento veloce': Prati non può diventare un quartiere di passaggio e di collegamento tra il quadrante di Roma Nord-Ovest e il centro storico". 
Fabio Sabbatani Schiuma
red141612 GIU 13
www.studiostampa.com