domenica 15 aprile 2012

LA DIFFERENZA TRA NOI E LORO.

La Santanche' oggi dichiara: «Nilde Iotti era l'amante di Togliatti, un comunista, e ha fatto il Presidente della Camera. Non si diventa Presidente della Camera per merito ma per interessi politici». Ovviamente sulle agenzie stampa c'è uno stillicidio di controinsulti da tutto il centrosinistra, finiani compresi. A PRESCINDERE DALLA CONDIVISIONE O MENO DEL PENSIERO E DELLA PERSONA, vedo che quando vengono attaccati i 'santuari' della sinistra (RICORDIAMO SEMPRE IL TOGLIATTI FOTOGRAFATO CON STALIN, con grandi responsabilita' sui morti nei gulag), tutti loro corrono a difenderli dichiarandosi indignati e 'vomitando' di tutto...NOI DI FRONTE A TUTTE LE INGIURIE E ACCUSE, ad esempio, CONTRO ALMIRANTE, ci vergognamo persino ad intitolargli una strada. 
Daniela Santanchè - Fabio Sabbatani Schiuma 
IL VOSTRO UFFICIO STAMPA

Platone "La Repubblica"

“Quando un popolo, divorato dalla sete della libertà, si trova ad avere a capo dei coppieri che gliene versano quante ne vuole, fino ad ubriacarlo, accade allora che, se i governanti resistono alle richieste dei sempre più esigenti sudditi, son dichiarati tiranni.
E avviene pure che chi si dimostra disciplinato nei confronti dei superiori è definito un uomo senza carattere, servo; che il padre impaurito finisce per trattare il figlio come suo pari e non è più rispettato, che il maestro non osa rimproverare gli scolari e costoro si fanno beffe di lui; che i giovani pretendono gli stessi diritti, le stesse considerazioni dei vecchi e questi, per non parere troppo severi, danno ragione ai giovani.
In questo clima di libertà, nel nome della medesima, non vi è più riguardo né rispetto per nessuno. 
In mezzo a tale licenza nasce e si sviluppa una mala pianta: la TIRANNIA”. 

sabato 14 aprile 2012

giovedì 12 aprile 2012

RIMBORSI AI PARTITI !!!

RIMBORSI ai PARTITI. Questo accordo tra Alfano, Casini e Bersani è una vergogna: Stanno prendendo in giro il popolo ipertassato, offendendo le persone che si sono suicidate per problemi con il fisco e rinnegando la vera Politica che non è questa ma è servizio. Delegare a loro è come aver detto ai ladri di scriversi da soli la sentenza. Spero che al piu' presto si arrivi ai lanci di monetine contro questi miserabili e che siano spazzati via alle prossime elezioni...assieme ai tanti pidocchi che li sostengono. 
IL VOSTRO UFFICIO STAMPA

venerdì 6 aprile 2012

«DIMISSIONI ALEMANNO IN AUTUNNO?»

COMUNE, SCHIUMA (MPI-PDL): (OMNIROMA) Roma, 06 APR. 
«Sono sempre più insistenti le voci non solo più di corridoio, ma anche di palazzo, che parlano di dimissioni da Sindaco di Alemanno in autunno: in tempo per potersi candidare alle elezioni politiche». Lo scrive in una nota Fabio Sabbatani Schiuma, coordinatore regionale del 'Movimento per l'Italià e componente dell'esecutivo romano del PdL. «Se ciò - conclude Schiuma - dovesse corrispondere a verità, sarebbe ora che il centrodestra, in versione maggioranza regionale, ossia con UdC e La Destra, inizi a pensare a un candidato spendibile».